Come risparmiare sui viaggi in Austria

<

Come spendere meno in comunicazione, trasporto e visitare musei, dove è più economico mangiare e come trovare un parcheggio economico a Vienna sono preziosi consigli per chi viaggia in Austria.

L'Austria è un paese costoso per vivere e viaggiare, ma questi hack di vita aiuteranno a non spendere troppo.

Alloggi

Autore di foto

  • Per non spendere soldi per il trasporto nazionale, scegli l'alloggio entro i limiti della città (zone di Kernzone o Zone 100 su schemi di trasporto).
  • Sono stato in grado di trovare ostelli economici a Vienna nelle zone di Mariahilfer Straße e Westbahnhof. È relativamente vicino al centro (se lo si desidera, a pochi passi), c'è un'infrastruttura (trasporti a prezzi accessibili, bar e ristoranti, negozi) e molte opzioni su Booking e Airbnb.
  • In bassa stagione, da ottobre a maggio, l'alloggio nelle città sarà più economico. L'eccezione durante questo periodo è festività e vacanze scolastiche. La sistemazione in resort quasi tutto l'anno è ugualmente dispendiosa, dato che in inverno è una settimana bianca e in estate è una vacanza sulla neve.
  • Opzione di bilancio nella stagione calda per turisti poco esigenti - campeggio, che è in città. Tieni presente che puoi solo montare una tenda in aree appositamente designate.
  • Puoi provare a trovare un alloggio gratuito tramite CouchSurfing.

cibo

  • Non c'è bisogno di comprare acqua. Puoi prenderlo dalle speciali fontane di strada (qui sono sulla mappa di Vienna, come d'estate) o nei servizi igienici ordinari. Tutta l'acqua potabile esterna è etichettata con l'iscrizione Trinkwasser, l'acqua non potabile è etichettata Kein Trinkwasser.
  • L'opzione di cibo più conveniente è quella di acquistare cibo (compresa la cucina) e bevande nei supermercati. I più economici sono Lidl e Hofer. Ci sono altre reti: Billa, Spar, Merkur, Penny. Se vuoi risparmiare ancora di più, fai attenzione ai marchi commerciali dei supermercati: Clever in Billa, Budget in Spar, Merkur nella rete omonima.
Autore di foto
  • Ogni negozio ha promozioni per determinati prodotti, che puoi trovare informazioni sui poster all'ingresso, su speciali riviste gratuite o sul sito web. Chiudendo i supermercati, specialmente il venerdì-sabato, molti prodotti deperibili vengono venduti con uno sconto del 20-50%.
  • Sul cartellino del prezzo delle bevande in un contenitore di vetro in caratteri piccoli indica il deposito cauzionale (Pfand) per questo contenitore, che al banco cassa viene aggiunto al prezzo della bevanda. Questo deposito viene restituito quando si consegnano bottiglie di vetro in distributori automatici speciali nei supermercati. In cambio, riceverai un assegno: puoi utilizzarlo alla cassa per il calcolo e ottenere uno sconto. Non esiste alcun impegno per contenitori di plastica e di stagno, ma è impossibile restituirlo.
  • Un'altra opzione è quella di mangiare cibo di strada. L'opzione più soddisfacente, ma non la più salutare: tagliatelle asiatiche o riso con carne in scatola per 4-5 euro. Poi vieni doner-kebab (essenzialmente shawarma - carne con verdure e verdure in un panino) e durum-kebab (lo stesso in pane pita) allo stesso prezzo. Puoi anche provare una pizza per 2-3 euro a pezzo, diversi panini da 2 euro o salsicce per 3-5 euro. Al prezzo di 6 euro puoi mangiare la cotoletta con patate.
Autore di foto
  • Ci sono dei buffet dove si pagano 5-7 euro e si mangia quanto si vuole: Chap In, Liu's Wok, Bamboo 5, Wok House, La Koliba, May Lee, Lili Asia-Restaurant. Ci sono opzioni asiatiche e altre cucine nazionali. Nel caffè pakistano Der Wiener Deewan puoi generalmente pagare quanto ritieni opportuno.
  • I suggerimenti possono anche essere salvati. Se è davvero difficile, allora non lasciarli. Se vuoi davvero lasciare il cameriere un po ', abbastanza il 10% del controllo. Puoi lasciare un suggerimento dalla carta, questo viene fatto immediatamente quando si calcola: basta dire al cameriere l'importo del pagamento tenendo conto del suggerimento.
  • In McDonald's ci sono fogli speciali con coupon (si possono trovare sui tavoli o direttamente al botteghino), in cui ci sono sconti piacevoli e offerte economiche. Basta mostrare il coupon alla cassa o inserire il codice da esso nella macchina self-service.
  • Nella rete di dolciumi AIDA dopo le 17:00, molti buoni dessert sono venduti con uno sconto del 50%.
  • Puoi mangiare all'aeroporto di Vienna in uno dei supermercati - proprio all'interno dell'edificio, prima di passare attraverso il controllo di sicurezza.

shopping

  • I souvenir commestibili (dolci, burro, alcool) sono acquistati al meglio nei normali supermercati (ad esempio Billa) e non nei negozi di souvenir. Non c'è differenza di qualità e assortimento, ma il prezzo è diverso.
  • Per lo shopping, puoi recarti in outlet e grandi centri commerciali - Parndorf Fashion Outlet e Shopping City Süd. Per il trasferimento fuori città ci sono autobus speciali gratuiti.
  • Abiti, scarpe e accessori semplici e economici possono essere acquistati nei negozi Primark, New Yorker, KiK, NKD, Deichman. Mobili e articoli per la casa - in Ikea.
  • Insieme agli acquisti per un importo di 75 euro, prendi i documenti per Tax Free nello store per ottenere il 10-20% di IVA locale.

collegamento

  • Acquista una carta SIM prepagata HoT della catena di supermercati Hofer per 12 euro (carta SIM e ricarica), attiva la tariffa HoT Fix e per 30 giorni ottieni 6 GB di Internet e 1 000 minuti / SMS. Non c'è più roaming tra i paesi dell'UE, quindi è possibile utilizzare in sicurezza questa scheda SIM al di fuori dell'Austria.
  • A Vienna, ci sono punti Wi-Fi gratuiti della città, così come in tutti i supermercati McDonald's e Hofer.

Tutto sul trasporto

Arrivo e partenza

  • Se non hai fretta, non ha senso acquistare i biglietti dall'aeroporto di Vienna per il City-Airport Train (11 euro solo andata) o il bus Vienna Airport Lines (8 euro solo andata). Raggiungerai anche il centro (stazione U4 Landstraße) su un normale treno S7 per soli 4, 20 euro a tratta, ma non 20, ma 40 minuti.
  • Può essere più economico volare nel vicino aeroporto di Bratislava che all'aeroporto di Vienna Schwechat. E da lì è possibile arrivare a Vienna in autobus in 1-1, 5 ore e 5-7 euro a tratta (FlixBus, Blaguss, Slovak Lines).
  • Quando torni all'aeroporto, se hai ancora una carta di viaggio valida a Vienna, devi solo acquistare un biglietto aggiuntivo per 1, 80 euro, poiché l'aeroporto è già nella zona suburbana.
  • Un autobus da altri paesi a Vienna sarà il più economico su FlixBus.

In giro per la città

  • Il modo più semplice per risparmiare sui mezzi pubblici è camminare. Vienna è una città piatta, ma tutto va bene con marciapiedi e passaggi. Il centro è compatto, puoi girarlo comodamente e senza sforzo.
  • Installa l'app WienMobil sul tuo smartphone per pianificare percorsi sui trasporti pubblici, acquistare biglietti e persino cercare punti con noleggio biciclette.
  • Acquista i biglietti in macchine self-service o online, come al botteghino o all'interno del trasporto sarà più costoso.
Autore di foto
  • Un viaggio a Vienna su qualsiasi tipo di trasporto costa 2, 40 euro, ed è quasi sempre più redditizio acquistare un biglietto per il giorno per 5, 80 euro. Pianifica la tua logistica: potrebbe essere più economico acquistare un biglietto per 24, 48 o 72 ore o addirittura un abbonamento per una settimana.
  • Di notte, le corse su un taxi non dovranno essere spese. Il venerdì e il sabato tutte le linee della metropolitana di Vienna lavorano tutto il giorno e nei giorni feriali gli autobus notturni circolano per la città.
  • Puoi anche guidare una bici condivisa per 1 euro all'ora. Le piste ciclabili sono attrezzate in città e gli automobilisti locali rispettano i ciclisti. Ci sono gli scooter nel noleggio.
  • Se siete in quattro e non progettate di viaggiare molto, ma solo, ad esempio, da un hotel all'altro, un taxi (Uber o Taxify) potrebbe costare non più di quattro biglietti di sola andata o anche più economici se trovate codici promozionali per sconti. su internet

Tra città

  • L'app ÖBB ti aiuterà a pianificare il tuo percorso interurbano e acquistare i biglietti. Tieni presente che se l'applicazione emette un percorso con autobus e treni stranieri, il viaggio verso di loro non è incluso nel prezzo specificato (queste sezioni saranno contrassegnate in grigio).
  • Per risparmiare sui treni intercity, la regola standard funziona: cerca promozioni (Sonderangebot), prendi i biglietti in anticipo e scegli l'orario di partenza più conveniente. Solitamente i biglietti vengono venduti senza posto a sedere e nella maggior parte dei casi non ha senso pagare un extra per questo.
Autore di foto
  • Se hai intenzione di viaggiare molto in Austria, per 66 euro puoi acquistare una carta sconto Vorteilscard, che per un anno intero offre uno sconto del 50% su tutti i biglietti del treno per i treni regolari all'interno del paese.
  • Un'altra opzione è l'acquisto del biglietto di gruppo Einfach-Raus-Ticket per 2-5 persone che operano solo su linee ferroviarie regionali.
  • Puoi passare un pass Interrail Austria Pass o acquistare un biglietto combinato Kombiticket, che include anche sconti sulle attrazioni della città.
  • Per la direzione Vienna - Linz - Salisburgo i biglietti ferroviari dalla compagnia WESTbahn saranno probabilmente più economici.

Per gli automobilisti

  • Il modo più economico è quello di lasciare l'auto in uno dei parcheggi Park & ​​Ride (3, 40 euro al giorno o 17, 10 euro a settimana) e continuare a viaggiare con i mezzi pubblici.
  • Puoi lasciare l'auto gratuitamente, ad esempio, nei parcheggi di grandi supermercati, ma il parcheggio è solitamente limitato a 1-2 ore.
  • Parcheggio a Vienna di sabato pagati solo fino a pranzo e domenica liberi tutto il giorno. Nelle piccole città, il parcheggio è spesso gratuito, ma limitato nel tempo.
  • Con l'app Parkopedia puoi trovare parcheggio economico o addirittura gratuito, mentre l'app Handy Parken ti offre gratuitamente 15 minuti di parcheggio.
  • Se avete bisogno di un parcheggio più o meno economico nel centro di Vienna, questo Tiefgarage Am Museumsquartier costa 2 euro all'ora o 14 euro al giorno.
  • La benzina / diesel più economica è a Vienna e in altre grandi città. Presta attenzione a queste stazioni di benzina poco costose: Jet, Turmöl, Avio, Avanti. Cerca di evitare BP, Shell, OMV, Eni. È più economico effettuare il rifornimento con stazioni di servizio self-service completamente automatiche.
  • Le autostrade (autobahn) sono pagate, ma ci sono sempre strade parallele alternative. Seleziona la casella di controllo "Escludi pedaggi" nel navigatore e puoi andare gratuitamente.
  • I bagni nelle stazioni di servizio lungo le autostrade sono pagati, ma è sempre possibile fermarsi ai parcheggi ASFNAG di Rastplatz, dove c'è un servizio igienico gratuito, acqua potabile, docce, tavoli da pranzo e distributori automatici di cibo e bevande.

viste

Musei, gallerie e opere

  • Se si desidera visitare un grande complesso di palazzi come Schönbrunn o Belvedere, l'ingresso all'area intorno ai palazzi è gratuito. Hai solo bisogno di pagare per visitare i musei all'interno.
  • L'ingresso alla cattedrale principale di Vienna - la Cattedrale di Santo Stefano - e molte altre chiese della città sono gratuite.
  • L'ingresso alla parte dei musei sotto i 19 anni è gratuito. Non ci sono musei completamente gratuiti molto popolari.
  • Il 26 ottobre, in occasione della festa nazionale dell'Austria, una parte dei musei non fa pagare l'ammissione. E il primo sabato di ottobre si svolge la Notte dei musei, quando è possibile visitarne un numero illimitato con un unico biglietto per 15 euro. L'ultima domenica di settembre, la Giornata dei Monumenti, l'ingresso ad alcuni musei ed edifici storici è gratuito. Tre volte alla settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) puoi fare una visita gratuita al municipio di Vienna. Puoi visitare alcuni musei gratuitamente la prima domenica di ogni mese.
  • In determinati giorni, i musei offrono sconti sui biglietti. Ad esempio, il giovedì, dalle 18:00 alle 22:00, l'ingresso al Museum of Applied Art (MAK) costa 5 euro anziché 12, e al Museum of Modern Art (Mumok) - 8 euro anziché 12.
  • Un biglietto di gruppo per più persone, un biglietto combinato in più posti o anche un biglietto stagionale può aiutare a risparmiare denaro. Ci sono sconti per gli studenti sulla carta ISIC.
  • È possibile visitare l'Opera di Vienna in modo molto più economico rispetto all'acquisto di un biglietto normale (di norma costa diverse centinaia di euro), se il giorno della presentazione si fa la coda in una biglietteria speciale, dove, 1-2 ore prima dell'inizio, è possibile vendere biglietti in piedi al balcone e alle bancarelle solo 3-5 euro. Tuttavia, sii preparato a stare per ore alla volta: prima in coda e poi alla performance stessa.

Biglietto turistico singolo e visite guidate

  • Vienna City Card offre sconti sulle visite turistiche e viaggi su tutti i tipi di trasporto. Una carta per un giorno costa 17 euro, l'acquisto è vantaggioso se stai pianificando una vacanza culturale attiva. È possibile acquistare l'opzione, che include anche un viaggio sul bus turistico.
  • Vienna PASS avrà un costo di 59 euro per un giorno. Questo importo include visite gratuite alle attrazioni e un viaggio al bus turistico hop-on hop-off.
  • Vienna Ring Tram - un viaggio nel vecchio tram (simile a un tour bus) per 9 euro, ma senza la possibilità di uscire e sedersi. Puoi organizzarti un viaggio con la propria carta di viaggio, utilizzando i soliti tram numero 1 e numero 2.
  • Ci sono visite guidate gratuite e passeggiate attraverso i bar.
  • Puoi risparmiare sui biglietti d'ingresso o visitare le attrazioni gratuite nei dintorni di Vienna (è circondato dalla terra della Bassa Austria) e altre terre acquistando una carta regionale (Niederösterreich Card, SalzburgerLand Card). In realtà, se hai intenzione di visitare molte località diverse all'interno della stessa terra.

miscellanea

  • Cambiare valuta in Austria non è redditizia, in quanto vi è una commissione dell'1-3% per questa operazione. È meglio pagare con una carta dove è possibile e prelevare contanti attraverso un bancomat, solo l'importo che non può essere evitato.
  • Puoi usare bagni pubblici o servizi igienici gratuiti negli stabilimenti, anche se non hai ordinato nulla lì. Cerca il cartello WC o Toilette nelle stazioni della metropolitana, nei parchi e nei luoghi affollati. Gratuito solo orinatoi, per l'uso dello stand dovrà pagare 0, 5-1 euro. Trova un bagno gratuito nella rete di supermercati Hofer. I bagni nel popolare McDonald's sono pagati, ma dopo il pagamento si ottiene un buono, che si può immediatamente spendere per il cibo.
<

Messaggi Popolari