Chief Card Manager è uscito da Apple

<

Mentre Apple gradualmente, letteralmente, passo dopo passo, migliora la mappatura del marchio in iOS 6, i dirigenti della compagnia concordano sul fatto che è arrivato il momento di punire i colpevoli per un fallimento così imbarazzante. Il capro espiatorio risultò essere il manager responsabile dello sviluppo di Maps, chiamato Richard Williamson. L'autorevole edizione occidentale di Bloomberg riporta che l'iniziatore di questo licenziamento è stato Eddie Q., vicepresidente senior di Apple.

Citazione chiave dalle prime notizie:

Richard Williamson, che ha gestito il team di sviluppo di Maps, è stato licenziato per ordine di Eddie Q, vicepresidente senior di Apple. Questo è stato segnalato alla nostra pubblicazione da una persona affidabile che ha chiesto di non essere nominata, perché la società non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali al riguardo. Kew, che è diventato responsabile della divisione sviluppo mappe di Apple dopo una serie di cambiamenti nel top management dell'azienda, ha chiesto il parere di esperti di terze parti sul campo e ha chiesto ai colleghi TomTom di contribuire a risolvere il problema risultante.

Permettetemi di ricordarvi che il mese scorso è stato ufficialmente annunciato che, dopo lunghi anni di lavoro per Apple, Scott Forstall lascerà la compagnia l'anno prossimo, e le sue responsabilità saranno distribuite tra i vertici di Apple. In precedenza, Eddie Q era responsabile dello sviluppo di iTunes Store, App Store, iCloud, iBookstore, iAd e Siri, e ora questo servizio problematico, Maps, è stato aggiunto a questo elenco.

È improbabile che qualcuno dei lettori sostenga l'ipotesi che il consiglio di amministrazione della società di Cupertino non spera in aiuto delle società concorrenti (che si tratti di Google o Nokia), ma farà ogni sforzo e cercherà di portare la propria cartografia alla perfezione. Una partenza è già stata fatta, speriamo di vedere i risultati del lavoro nel prossimo futuro.

PS Ora è chiaro il motivo per cui gli sviluppatori di iTunes 11 hanno deciso di posticipare il rilascio della nuova versione del player e testare accuratamente tutti i possibili bug. E poi non lo sai mai.

[via macrumors]

<

Messaggi Popolari