Tre modi per diventare più intelligenti. Provato dalla scienza!

<

Tutti questi modi per diventare più intelligenti sono buoni non solo dal punto di vista della scienza, ma anche dal punto di vista del buon senso, quindi vai per lo sport, medita e comprati un'armonica :)

Quasi ogni giorno c'è una ricerca rumorosa della serie "Il sesso regolare aumenta il QI" o "Il consumo di carote ti rende più intelligente".

Ma questi sono tutti racconti della nonna, perché la scienza ufficiale di tutto il mondo riconosce solo tre modi classici per ottimizzare le loro capacità intellettuali.

l'esercizio fisico

La nostra società è uno strano argomento. Da un lato, associamo direttamente il successo di una persona e una buona forma fisica, collegando il fitness con l'intelligenza. D'altra parte, c'è uno stereotipo che gli atleti ... diciamo, non le persone più intellettualmente esperte.

Quindi l'esercizio fisico ti aiuta a diventare più intelligente? La risposta è sì

Una serie di esperimenti dimostra che l'esercizio fisico influenza direttamente le prestazioni mentali.

Un classico studio del 1975, ad esempio, ha scoperto che le persone anziane che giocano a tennis o badminton generalmente passano test cognitivi con risultati significativamente migliori rispetto ai loro coetanei non atletici.

Una serie di studi nel 2010 ha mostrato che i bambini di 9-10 anni, che si muovono di più, hanno una memoria migliore e più ippocampo - questa è la parte del cervello sotto forma di cavalluccio marino che svolge un ruolo chiave nel lavoro di memoria sia a breve che a lungo termine.

Negli ultimi 10 anni, sono state effettuate almeno quattro meta-analisi, basate su studi pubblicati ufficialmente, che sono giunti a una conclusione: l'idoneità fisica migliora le capacità intellettuali.

Leggi di nuovo questo punto e realizza la cosa principale: puoi sviluppare il tuo intelletto e la tua memoria solo facendo abbastanza sport.

Imparare musica

Alcuni anni fa, la ricerca nota come "Effetto di Mozart" ha tuonato in tutto il mondo. Lo scienziato Francis Rauscher e i suoi colleghi sono giunti alla conclusione che se i genitori suonano la musica di Mozart ai loro figli, anche quando sono ancora nel grembo materno, i bambini diventano più intelligenti. Uno dei governatori americani si è persino offerto di stanziare $ 105.000 in modo che ogni bambino potesse ascoltare musica classica fin dalla nascita.

Dopo un po 'di tempo, lo studio fu schiacciato. Uno degli scettici che ha affermato che "l'effetto di Mozart non ha senso", è stato lo psicologo Glenn Schellenberg dell'Università di Toronto.

E nel 2004, fu Glenn a pubblicare il rapporto di ricerca, i cui risultati affermavano: "Le lezioni di musica aumentano il QI". Per 36 settimane, ai bambini più piccoli è stata insegnata musica.

"Dopo la scadenza, i bambini dei gruppi musicali hanno mostrato un aumento significativo del QI", ha concluso Schellenberg. Ha anche notato che aumenta il QI non ascoltando Mozart (come sosteneva Rauscher), cioè l'apprendimento della musica e la riproduzione di strumenti musicali.

Questo studio è stato citato 363 volte in altri articoli scientifici. Nel 2011, lo scienziato ha ripetuto uno studio simile e i risultati sono stati nuovamente confermati. Fino ad ora, non è stato pubblicato un singolo studio che possa smentire le scoperte di Schellenberg.

Concentrazione meditativa

Il terzo modo per diventare più intelligenti è la meditazione. Come funziona?

Lo psicologo Michael Posner, autore di un centinaio di articoli scientifici, ha condotto un esperimento, i cui partecipanti meditavano quotidianamente. Michael ammette che sperava di ottenere l'effetto delle meditazioni in pochi mesi o addirittura anni. Ma, stranamente, i cambiamenti nella sostanza bianca del cervello sono stati rilevati dopo due settimane.

Gli scienziati ritengono che la meditazione sia uno dei modi migliori per migliorare le capacità cognitive di una persona, aumentare l'attenzione e la concentrazione ed espandere la quantità di memoria di lavoro.

La ricerca di Posner è stata confermata in tutto il mondo. Lo scienziato cinese Yu-Yuan Teng ha ottenuto un effetto serio dalla concentrazione meditativa in cinque giorni.

Posner e Tang hanno continuato a lavorare insieme e hanno scoperto:

Le tecniche di concentrazione meditativa non solo ci portano a diventare più intelligenti e più produttivi, ma ci permettono anche di rilassarci, di non cadere negli stati depressivi e di essere più felici.

Tutti questi modi per diventare più intelligenti sono buoni non solo dal punto di vista della scienza, ma anche dal punto di vista del buon senso, quindi vai per lo sport, medita e comprati un organo della bocca! :)

Secondo il libro " Diventa più intelligente "

<

Messaggi Popolari