10AppsManager: un modo semplice per rimuovere i programmi preinstallati di Windows 10

"Dieci": il campione dell'intera famiglia di Windows per il numero di programmi e applicazioni preinstallati. Ovviamente, la promozione dei propri prodotti è pienamente giustificata dal punto di vista di Microsoft, ma le difficoltà nella rimozione dei servizi incorporati sono simili a forzarne l'utilizzo. Utility 10AppsManager fa fronte al software imposto in un paio di clic del mouse.

Uscire da Windows 10, senza esagerare, è diventato l'aggiornamento più significativo del sistema operativo super popolare negli ultimi 20 anni. Qualcosa di simile è accaduto quando Windows 3 è stato aggiornato a Windows 95. Ovviamente, non è tanto nella grafica e nella presentazione visiva quanto nel comfort degli utenti e nella novità delle funzionalità, che è stata significativamente aumentata nella top ten.

L'evento di una scala planetaria non è disceso dalle labbra di tutti i soggetti coinvolti, inclusi gli articoli di computer. Permettetemi di ricordarvi che vi abbiamo scritto su cosa aspettarci dall'aggiornamento, cosa dovete sapere prima di installarlo, come ottenere Windows 10 a turno e gratuitamente, e anche parlare delle caratteristiche poco conosciute del nuovo sistema e delle prime impressioni dei giornalisti stranieri a riguardo.

Caldo erano i tempi, tuttavia, così come le recensioni di alcuni dei nostri lettori. Qualcuno insieme a me si alzò in piedi per difendere le "dozzine", ma qualcuno non si fermò con parole forti nello spirito del dovere di morire. Spesso, il fatto stesso dell'aggiornamento è stato criticato, anche se in alcuni casi Windows 10 è entrato nel caso. Ad esempio, non tutti hanno apprezzato l'abbondanza di software preinstallato. Tuttavia, Microsoft ha immediatamente trovato un controprogetto per un simile colpo: un'istruzione sul "taglio" forzato delle applicazioni incorporate. Ma non tutti la seguirono per due motivi. In primo luogo, qualcuno non voleva fare confusione con il servizio Windows PowerShell non familiare. In secondo luogo, valeva la pena provare i prodotti software proposti. Forse non sono così cattivi?

Quest'ultimo mi ha fatto fermare. Passarono un paio di mesi e l'app Foto divenne sempre più fastidiosa. Risolto! Diciamo addio! E mentre pian piano mi stavo preparando per la separazione, mi sono imbattuto nel menzionare 10AppsManager, un'utilità che rimuove qualcosa che non puoi eliminare usando gli strumenti di Windows ordinari.

Ho scaricato il file di installazione e l'ho eseguito attraverso le macine del servizio web Metascan Online, che controlla i file sospetti per malware una volta con 40 programmi antivirus. Come si è scoperto, un motore ha classificato 10AppsManager come uno strumento di hacking (Hacktools), ma non è un grosso problema. Puoi correre.

Nella finestra principale dell'utility sono elencati oltre due dozzine di programmi nativi di Windows 10, che possono essere eliminati in pochi clic. Tuttavia, prima di decidere su di esso, dovresti sentire alcuni punti importanti.

La rimozione delle applicazioni preinstallate può portare a un funzionamento instabile dell'intero sistema operativo o disabilitarlo completamente. Non è possibile escludere conseguenze indesiderabili, pertanto sei responsabile delle tue manipolazioni. Raccomando di creare un punto di ripristino per tornare a un sistema sano in caso di problemi.

Tutto è andato liscio per me. Il programma Photos si è ritirato con successo, non si è riavviato dopo gli spegnimenti e i riavvii e le immagini hanno iniziato ad aprirsi come al solito per visualizzare le foto di Windows. Se ti sembra che qualcosa sia andato storto, usa il manuale per reinstallare le applicazioni incorporate dagli sviluppatori di 10AppsManager facendo clic sul pulsante Reinstalla.

Hai tagliato il crapware di Microsoft da Windows 10?

<

Messaggi Popolari